Rendiconto dei finanziamenti pubblici

A quanto ammonta il 5 per mille

Spese relative al 5 per mille anno 2020

L’anno 2020 è stato, purtroppo, caratterizzato dalla pandemia causata dal virus Covid_19. L’Agenzia delle Entrate, venendo incontro alle difficoltà economiche causate dalla situazione sanitaria, ha erogato nel 2020 gli importi relativi agli anni 2018 e 2019, garantendo così ossigeno alle associazioni che, come la nostra, usufruiscono di questa
possibilità che è una significativa entrata economica.
I proventi erogati sono stati pari a € 19.822,71.
In Perù gli effetti della pandemia si sono fatti sentire dopo rispetto a noi in Europa, ma sono più devastanti a causa delle precarie condizioni economico_sanitarie.
A Quillabamba la scuola è rimasta chiusa e si è cercato di mantenere un minimo di rapporto con gli allievi utilizzando la didattica a distanza, ma non sempre con risultati ottimali legati al livello delle infrastrutture.
L’asilo è stato chiuso mentre la Clinica ha operato in modo continuativo in ottemperanza alle regole stabilite.
Si è deciso che, in mancanza di allievi alla scuola, fossero predisposti quegli interventi di manutenzione necessari a garantire una corretta riapertura quando le norme lo avrebbero previsto.
L’intervento principale ha riguardato la copertura della tensostruttura della scuola; è stata sostituita quella precedente in tela che veniva smontata a fine anno scolastico ed oramai degradata, con una copertura in lamiera che dovrebbe garantire una durata maggiore.
Le forti piogge hanno causato danni alle costruzioni della scuola e dell’asilo e si sono dovute sostituire le grondaie ed effettuare una nuova tinteggiatura delle pareti e del magazzino adiacente.
Approfittando dei macchinari utilizzati per la sostituzione gronde, si è effettuata la potatura della grande pianta di mango dell’asilo, garantendo la sicurezza dei bimbi quando giocano in cortile.
Si è provveduto anche al rifacimento del tetto della lavanderia. E’ fondamentale ricordare che le condizioni climatiche a Quillabamba impongono interventi manutentivi costanti per garantire un utilizzo sicuro delle strutture.

Spese relative al 5 per mille anno 2019

La scuola di Macamango è stata la destinataria principale degli interventi di manutenzione.
La sua posizione, distante dal centro cittadino di Quillabamba, la vetustà dello stabile e l’utilizzo intensivo della medesima ne rendono fondamentale il corretto mantenimento.

Nel 2019 si è reso necessario ed improrogabile il rifacimento di tutta le rete idrica della scuola, compreso lo smaltimento delle acque reflue. Occorre ricordare che quando è stata costruita la scuola, nella zona non vi erano ne allacci idrici ne fognature, e l’acqua della cucina era utilizzata dopo bollitura e, in un secondo tempo, dopo depurazione mediante attrezzatura meccanica. Per tutti gli altri utilizzi l’acqua veniva pompata tramite autoclave, e le frequenti interruzioni di energia elettrica rappresentavano una notevole difficoltà. E’ stato redatto un progetto dettagliato da parte di uno studio di Ingegneria ed i lavori hanno finalmente cancellato tutti i disagi che si riscontravano prevalentemente nei servizi igenici ed in cucina.
Anche i servizi igenici sono stati oggetto di un profondo intervento. Sono usati da più di un centinaio di alunni, in modo intensivo, e non sempre vengono utilizzati nel migliore dei modi; si è pensato così di ingegnerizzarli in modo che fossero fruibili più razionalmente. Si è intervenuti sulle docce, ottimizzandole e rifacendo completamente la piastrellatura. Sono stati sostituiti sia i lavabo sia le tazze dei water e anche le porte sono state oggetto di una profonda manutenzione. Sono stati tinteggiati a nuovo tutti gli stabili interessati ai lavori e si è proceduto ad una profonda disinfestazione.

Spese relative al 5 per mille anno 2018

Con la cifra ricavata è stato possibile dotare la scuola di Macamango di pannelli solari. Necessaria questa spesa soprattutto in previsione futura….come dice Marisa “Almeno per ora la luce del sole è gratis!!”

Sono stati montati pannelli fotovoltaici flessibili in silicio cristallino che per la loro versatilità, leggerezza ed alto rendimento sono particolarmente adatti al loro posizionamento sui tetti di “calamina”, I tre pannelli solari saranno in grado di generare acqua calda per i bagni e la cucina.

I commenti sono chiusi.